Antonella Bianconi: “Con la Wow Machine un salto di qualità importante”

Dopo la testimonianza di Salvatore Lo Faro tocca ad Antonella Bianconi, responsabile della Progetto Benessere di Verona, raccontare l’esperienza con la Wow Machine all’interno della sua palestra.

Nel nostro paese Antonella è stata la prima in assoluto ad affidarsi alla Wow Machine e al servizio offerto da Witway con ottimi risultati.

  • Com’è nata questa opportunità con Witway e la Wow Machine?

All’interno della mia palestra erano già presenti dei distributori automatici ma mi sono resa conto che sarebbe servito un cambiamento al passo con i tempi. Per mia fortuna ho conosciuto Witway e la Wow Machine! Appena mi è stato mostrato il prodotto non ho avuto alcun dubbio sul fatto che facesse al caso nostro.

  • Cosa ti ha colpito in particolar modo della Wow Machine?

Sicuramente la sua unicità: tecnologicamente all’avanguardia e comoda per i soci che possono avere sia acqua che bevande. Definisco questa macchina come la ciliegina sulla torta per la nostra palestra, non essendoci ovunque ce la godiamo!

  • Perchè consiglieresti la Wow Machine alle altre palestre o alle aziende?

Ho parlato della sua unicità e della sua avanguardia ma a parer mio il punto forte è l’abbattimento della plastica. Prima di avere la Wow Machine io e i miei colleghi spendevamo diverso tempo nel raccogliere diverse bottigliette cosa che oggi non accade più!

Antonella conclude dicendoci che il salto di qualità all’interno della struttura con la Wow Machine è stato notevole e la felicità dei soci nell’utilizzarla rispecchia la scelta azzeccata fatta nel 2017.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è news-wow-848x330-2.jpg

Mattia Baldani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *