Witway: il futuro a portata di mano

Ogni invenzione nella storia porta con sè una propria data, basti pensare al 1871 quando Meucci inventò il telefono o al 1895 quando Marconi creò la radio. Per Witway la data da non scordare per nessun motivo è quella del 2017 quando, Flavio Fiorazzo e il suo socio Dino Bellini, diedero vita alla “Wow Machine”.

Di cosa si tratta? La Wow Machine è appunto una macchina che oltre a coprire un’esigenza di mercato guarda verso il futuro. Grazie a questa invenzione si passa da un semplice erogatore fontanella ad uno con interfaccia tecnologica (schermo), con cloud e controlli interattivi sui prodotti. Il ciclo distributivo permette inoltre l’eliminazione del consumo di bottiglie di plastica monouso.

Pensata per aziende e palestre la wow machine dà la possibilità agli utenti di usufruire oltre che della classica acqua, limpida e controllata, anche di succhi multi vitaminici di svariati gusti. Tutto ciò avviene attraverso una borraccia personalizzata dotata di microchip contenente tutti i dati dell’abbonamento.

La doppia W come simbolo di vittoria: Witway, Wow, Win vincere la battaglia contro la plastica e il suo inquinamento.

Mattia Baldani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *